Il mare e le spiagge

Le spiagge della Sardegna non hanno eguali in Italia e nell’intero Mediterraneo.
Solitarie, dall’aspetto tropicale, sono note per la sabbia fine e bianca e le acque basse e trasparenti, dove varie tonalità di azzurro creano incantevoli giochi cromatici.


SPIAGGIA DI NORA

E’ una delle spiagge più caratteristiche di questo tratto di litorale, perché coniuga la bellezza del mare con il fascino dell’archeologia: in alto a destra, il promontorio in cui si trovano i resti della cittadina fenicio – punica di Nora, sotto una stretta lingua di sabbia fine e dorata. Lo specchio d’acqua è diviso da una passerella pietrosa che presenta a destra un fondale roccioso, ricco di ricci, a sinistra un fondale profondo e sabbioso. L’acqua è di colore azzurro intenso, con sfumature più chiare nei tratti di secca. Nora è meta privilegiata per immersioni subacquee.



SPIAGGIA DI SANTA MARGHERITA DI PULA

La spiaggia, che parte da Cala Verde e arriva fino al Pinus Village da cui è separata da un costone di roccia e scogli, è una sola: una lunga passeggiata di sabbia finissima costituita da anse arenose dolcemente degradanti verso l’acqua, che nascondendo l’orizzonte allo sguardo, danno l’illusione di isolamento, soprattutto nel tratto che dal Forte Village porta alla Pineta. Eppure si tratta di poche centinaia di metri. Una splendida spiaggia bianca di sabbia finissima; alle spalle la verde distesa dell’ombrosa pineta e poi le acque trasparenti… questi sono gli elementi naturali più comuni. L’uomo ha messo il resto: chioschi, abbastanza vicini tra loro; passerelle di legno disposte in prossimità degli stabilimenti, che costituiscono lo sbocco dei complessi residenziali da cui prendono il nome.



SPIAGGIA DI PERD’E SALI – PORTO COLUMBU

La spiaggia è delimitata a sinistra dal Porticciolo di Perd’e Sali. Pochi metri di sassolini piatti e levigati separano alcune villette dal bagnasciuga arenoso. L’acqua trasparente presenta un fondale di sabbia e ciottoli.
Non esiste un confine netto tra la località di Perd’e Sali, prospiciente il Porticciolo, e Portu Columbu, che accoglie tutto il versante destro del litorale.



SPIAGGIA DELLA SAIA

La spiaggia, che parte dal Porticciolo di Cala Verde e arriva fino alla lottizzazione lato mare chiamata “Saia – Is Morus”, è formata da una lunga passeggiata di sabbia dorata e fine. Pur essendo meno conosciuta rispetto alle altre località di Santa Margherita di Pula, questa parte della costa presenta scenari naturali di un certo fascino. Un po’ per la pineta che ne cinge le spalle, un po’ per l’azzurro intenso delle acque, un po’ per l’arenile che si distende lungamente davanti a noi, questa spiaggia è in grado di far riassaporare la tranquillità e il silenzio che nella vita quotidiana non sempre sono frequenti.



SPIAGGIA DI PINUS VILLAGE

Il Pinus Village è un piccolo complesso residenziale fornito di campi da tennis, basket, calcetto.
La spiaggia (la più suggestiva della costa di Santa Margherita) è racchiusa alle due estremità da lembi rocciosi digradanti verso l’acqua avvolgendola fin alle sue spalle; sulla destra, arbusti mediterranei di un verde intensissimo sovrastano la collina che abbraccia la roccia, ai cui piedi si distende un ampio prato che sfuma nell’arenile in modo naturale. La sabbia bianca e granulosa si distende per diverse centinaia di metri, qualche scoglio lungo le estremità accompagna la passeggiata. L’acqua, verde e trasparente, concede qualche metro al bagnante prima di divenire profonda. Una perla!

AREA PRIVATA

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo qui sotto per ricevere tutte le offerte e i last minute!

I.C.A. s.r.l.

via Leonardo da Vinci 5
36063 Marostica (VI)
C.F. & P.I. 02933110245

email: info@immobiliareica.it
cell. 392 7141388
fax 0424 474035